Gio Ponti – the last humanist

 

Amare Gio Ponti

 

“(…) Esigete da loro città felici e civilissime; esigete da loro, sempre, uma architettura piena di simpatia umana, piena di immaginazione, nitida, essenziale, pura: pura come un cristallo.” – in Amate l’architettura